sabato 31 gennaio 2009

Arsenal - West Ham 0 - 0

Il West Ham porta a casa un punto nella sfida contro l'Arsenal e io sinceramene sono soddisfatto; è vero non abbiamo giocato bene, ci siamo praticamente solo difesi e non abbiamo attaccato, ma non si può sempre fare grandi prestazioni.
Veniamo da una serie di ottime partite, in cui abbiamo vinto 6 partite su 7 (l'unica non vittoria è stato il pareggio con il Newcastle) e abbiamo fatto un bel calcio, oggi abbiamo preso un punto giocando con il catenaccio e va bene così.
Una squadra come la nostra deve essere anche cosciente che non deve fare tutte le partite per vincere, perchè quando si gioca contro avversari più forti è anche giusto cercare di prendere un punto facendo leva sulla solidità difensiva.
Oggi prendiamoci questo punto che fa' bene sia per la classifica sia per il morale.

Formazioni.
Arsenal: Almunia; Sagna, Toure, Gallas, Clichy; Eboue, Diaby, Denilson, Nasri; Adebayor e Bendtner.
West Ham: Green; Neill, Collins, Upson, Ilunga; Behrami, Parker, Noble, Collison; C.Cole, Di Michele.

Cronaca della gara.
Al 3' minuto immediatamente pericoloco l'Arsenal con Diaby, il quale di testa scheggia la traversa. I primi dieci minuti di gara sono tutti per i gunners, i quali ci costringono sulla difensiva non facendoci quasi mai uscire dalla nostra metà campo di gioco.
Al 17' scatto in velocità di Nasri che supera Neill, mette il pallone in mezzo, Bendtner corregge di testa, ma Upson devia in corner. Due minuti dopo azione interpretata dagli stessi protagonista, ma questa volta è lo stesso attaccante dell'Arsenal a mettere fuori.
Il West Ham non riesce a rendersi mai pericoloso, soffre la maggiore tecnica degli avversari e solo negli ultimi minuti di gioco i nostri si affacciano nell'area di rigore dell'Arsenl: con un colpo di testa di Collins, a seguito di un calcio d'angolo, salvato sulla linea da Clichy.
L'inizio di ripresa della partita è sulla falsa riga del primo tempo: Arsenal in pressione offensiva e il West Ham a difendersi. E già al 48' min. i gunners hanno un grande occasione: Green in uscita smanaccia il pallone in modo debole, il pallone rimane in area di rigore, Toure in rovesciata riesce ad indirizzare la palla verso la porta sguarnita, ma uno strepitoso Collins salva sulla linea.
Al 62', grandissima occasione per l'Arsenal, in uno dei pochi momenti in cui ci siamo sbilanciati, Diaby si invola sulla fascia destra, mette il pallone in mezzo per l'accorrente Adebayor, il quale in scivolata corregge la traiatteria, fuori di un soffio.
Al 65', conclusione da fuori di Denilson fuori alla sinistra di Green.
Debutta Savio (70') al posto di Noble.
Un minuto dopo, Adebayor sempre pericoloso in area di rigore, si trova libero in area di rigore, viene servito con un bel cross da Nasri, ma per fortuna il colpo di testa dell'ivoriano è debole e si spegne fra le braccia di Green.
Al 92' min., Van Persie (subentrato a Bendtner) si gira bene in area, ma conclude fuori.

Grandissima prova di Upson e Collins in difesa che praticamente non hanno mai lasciato spazio ad Adebayor; benissimo anche Berhami, capace di offrire un contributo di corsa e recuperi veramente straordinari.

11 commenti:

Boleyn andrew ha detto...

Bene bene bene.Ottimo punto per continuare questa stupefacente striscia di risultati positivi,inammaginabile solo a natale.Bravissimo zola in settimana a trasmettere tranquillità alla squadra e ad impartire ai ragazzi schemi e mentalità aggressiva senza disdegnare e ripudiare il "catenaccio" all'italiana in circostanze come quella odierna.
Lui e Nani stanno lavorando bene senza una vera società alla spalle.chapeaux!

Jacopo ha detto...

purtroppo non sono riuscito a vedere il match, nella prossima partita però vorrei vedere Kovac e Savio in campo dall'inizio

Jericho09 ha detto...

Ottimo! Il classico punticino da mettere da parte da buone formiche e che, nel momento del bisogno, sarà indispensabile per la classifica.

alephzero ha detto...

A me è piaciuta la squadra, tenaci e ordinati. Nel primo tempo alcuni disimpegni tutti di prima mi hanni ben inpressionato. Ho conosciuto il West Ham da poco ma è come se fosse scoccata la scintilla di un nuovo amore..... WEST HAM FOREVER

Antonio Nemo ha detto...

@ Catri:
Grazie per essere passato. Ho avuto parecchi casini, ma sono tornato A GAMBA TESA...

P.s. ricordati sempre di tenermi presente se si va a Londra a vedere qualche partita degli Hammers...

sembo ha detto...

bene così, punto importante considerando che giocavamo fuori e contro una squadra sulla carta nettamente superiore. Ora vediamo col Manchester! Ma qualcuno sa quando e se tornerà disponibile Ashton?

west ham till i die ha detto...

ottimo risultato!! questo è un punto d'oro. mi chiedo dove potremmo arrivare continuando a giocare così e soprattutto con il rientro al 100% di ashton e dyer...avanti così!!!

galchiber ha detto...

Grande catri, la tua prefazione alla partita è giustissima! Vedo con piacere che ci sonosempre più hammers che apprezzano il lavoro di zola, spero non siano i soliti che lo volevano sulla graticola nei momenti bui per far spazio a Di Canio...

Il prossimo match lo guarderò direttamente dalla nostra amata Bobby Moore dell'Uppton Park, spero proprio in un risultato positiv... C'MON UNITED! C'MON UNITED!

sembo ha detto...

Personalmente dissi che la squadra non giocava bene perchè nessuno può dire che a ottobre non fosse così credo. Su Zola non ho mai avuto dubbi come giocatore, sempre stato un idolo, ma vedevo che la squadra non andava e ora me ne sono ricreduto perchè sono il primo a dire che ormai hanno trovato un gioco e poche volte buttano via la palla, mentre prima c'era solo il lancio lungo x Bellamy. Riguardo a Di Canio prima cosa ancora non ha preso il patentino quindi non sarebbe mai potuto arrivare, secondo x il West Ham è uno dei giocatori + rappresentativi e alla fine credo che arriverà a allenare la squadra (non so se tra 5, 10 o 20 anni ma lo farà). Per il resto ripeto sono contentissimo di Zola perchè finalmente ha dimostrato di aver dato un gioco alla squadra che non butta mai via palla e i risultati arrivano. D'altra parte un giocatore come lui non poteva non riuscire a tirare fuori qualcosa di buono da un esperienza del genere in Premier.

galchiber ha detto...

Perfetto Sembo, la mia era solo una constatazione (e non una provocazione) sui tempi addietro alquanto bui e sono d'accordo con la tua spiegazione, avanti così!

ALWAYS C'MON UNITED!

Jacopo ha detto...

Raga, diciamo che nessuno si sarebbe aspettato una risalita del genere, anche se ora la prova del 9 è la partita con lo United, anche un pareggio secondo me sarebbe davvero oro, significa che possiamo fronteggiare tutto e tutti