domenica 28 dicembre 2008

Tristan!!!! West Ham - Stoke City 2-1

Dopo la vittoria conquistata il giorno di Santo Stefano a Fratton Park, il West Ham riesce, finalmente, dopo 3 mesi, a conquistare la vittoria in casa.
Una vittoria rocambolesca a dir poco nei due episodi fondamentali: l’espulsione di Fuller per aver colpito con una manata il proprio compagno di squadra Griffin e il gol di Tristan frutto di un colpo di stinco sul tiro a rete di Cole (il povero Cole lo abbiamo criticato, in particolare l’amico Galchiber, e in due partite due goal e altrettante buone prestazioni).
In ogni caso arrivano altri tre punti che ci staccano di 5 dalle sabbie mobili della retrocessione, dove rimane pesantemente immischiato lo Stoke City, che comunque si è rivelato un avversario ostico e rognoso. Del resto la recente prestazione contro il Manchester United lo aveva fatto intuire.

Formazioni.
West Ham: Green; Foubert, Collins, Upson, Ilunga; Behrami, Parker, Collison, Boa Morte; Di Michele e C. Cole.
Stoke City: Sorense; Griffin, Faye, Shawcross, Higgibotham, Delap; Olofinjana, Whelan, Pugh; Cresswell e Fuller.

Primo tempo.
Al 3’ minuto subito offensivo lo Stoke con Fuller che dalla sinistra effettua un bel diagonale che impegna Green. Sul successivo corner gli ospiti si portano in vantaggio con un colpo di testa di Faye, lasciato troppo libero sul secondo palo.
Al 5’ Reagisce il West Ham: Cole si mangia da ottima posizione una grande palla gol, di piatto mette fuori.
Gli Hammers rimangono in attacco e al 7’ una mischia furibonda che si conclude in un nulla di fatto.
Al 11’ occasione con Behrami che mette un pallone in mezzo deviato in corner da un difensore dello Stoke, ma a fil di palo; sul successivo calcio d’angolo Upson di testa mette fuori.
Al 14’ occasione importante con Cresswell che impegna con un’insidiosa palombella green.
Il W.H. aumenta il ritmo a metà del primo tempo: due corner consecutivi si spengo in un nulla di fatto.
Al 32’ occasione per Cole. Cross dalla destra dopo un doppio palleggio di Di Michele, ma il nostro attaccante sbaglia mettendo alto sopra la traversa.
36’ minuto azione tambureggiante del W.H.: prima Ilunga viene servito in profondità, mette il pallone in mezzo, ma nessuno riesce ad intervenire; il pallone termina fuori area nella zona di Collison, ma Shawcross respinge.
40’ colpo di testa pericoloso di Delap fuori.

Secondo tempo
Sembra già una partita stregata per il nostro Cole che al 49’ si mangia un’altra grande occasione pasticciando in area dopo la sponda di Boa Morte, ma un minuto dopo lo stesso attaccante riesce a mettere in porta il pareggio per grazie ad una gira di destro (1-1): pareggio meritato.
Subito dopo arriva l’episodio che cambia le sorti della partita, Fuller litiga con il compagno Griffin, gli tira uno schiaffo e si fa’ espellere clamorosamente. In pochi minuti raggiunto abbiamo raggiunto il pari e ottenuto la superiorità numerica. Complimenti a Fuller che ci fa’ un grandissimo regalo.
Il West Ham a questo punto ha il controllo della gara.
Incredibile al 67’ minuto Boa Morte si presenta davanti al portiere avversario, ma il suo appoggio di sinistro è troppo lento e viene spazzato via quando aveva già superato Sorensen.
Al 75’ minuto episodio dubbio in area, con Parker atterrato da un intervento goffo di un difensore avversario.
Lo Stoke City in inferiorità numerica non preme più, non esce più dalla propri metà campo; tuttavia la nostra manovra è un po’ troppo lenta e prevedibile, non riusciamo a smarcarci in modo concreto e di conseguenza la superiorità numerica non si fa’ sentire se non per prevalenza territoriale.
Tristan la mette al 87’ minuto!!!!! Alla Inzaghi trovandosi nel punto giusto al momento giusto porta in vantaggio il West Ham, deviando in porta il tiro di Cole.
Arrivano così altri tre punti fondamentali, abbiamo intrapreso la strada giusta, speriamo che il mercato di gennaio non ci tolga dei giocatori importanti per noi.

10 commenti:

Boleyn andrew ha detto...

Dopo 5 ko nelle ultime 6 apparizioni al Boley Ground,e per non vanificare le ottime performances fatte registrare a domicilio nelle ultime settimane,oggi era fondamentale uscire dal campo con i 3 punti contro una nostra concorrente per la salvezza.Ci siamo come al solito complicati la vita,iniziando la gara in salita,ma ancora una volta la squadra tira fuori il meglio di sè da una situazione critica,ribaltando il risultato a pochi attimi dal termine mandando in delirio i suoi tifosi,i quali hanno rischiato di veder ancora violato l'upton park.
Cole,nonostante continui a sbagliare tantissimo,risulta per la seconda giornata consecutiva decisivo per la vittoria e tristan,dopo aver trascorso nell'anonimato questi primi mesi nel newham,si fa trovare prontissimo deviando il tiro dello stesso cole cambiando definitivamente le sorti del match e speriamo le sue.Con questi 6 punti chiudiamo l'anno con qualche certezza in più(la squadra gioca sempre con coraggio,orgoglio,cuore,e da un pò di tempo anche con qualchE idea in più) e maggiore serenità,sperando di non ritrovarci alla ripresa con qualche sorpresina sgradevole.IL team sta reagendo benissimo alla crisi che ha coinvolto la nostra società e questo per gIanfranco non era,non è e non sarà un compito agevole,ma ritoccare la rosa vendendo alcuni titolari potrebbere sconvolgere la nostra stagione....speriamo bene.buon anno a tutti gli hammers!!
ps:perchè oggi non giocava craig bellamy?

Boleyn andrew ha detto...

a dimenticavo:grazie a fuller per quella genialata...un mito!!
be finalmente un pò di fortuna anche a noi...dopo il rigore di defoe anche questo episodio...buon segno!!

Alfonso ha detto...

Non ho potuto vedere la partita, ma il risultato mi rende felicissimo, ora siamo 10°, un pò di respiro prima di questo 2009

sembo ha detto...

Ottimi 3 punti dopo essere passati ancora una volta in svantaggio dopo poco. Buona reazione della squadra che con fatica (a causa del difensivismo dello Stoke dopo l'espulsion) riesce a vincere. Personalmente promuoverei Boa Morte, Behrami e Tristan e boccerei Faubert che non ha azzeccato un cross. Classifica + dignitosa ma alla ripresa il Newcastle dopo la scoppola di oggi non regalerà niente. Serve + attenzione su calci piazzati perchè come nel loro gol ci si complica la vita per niente. Bellamy credo fosse squalificato x somma di gialli. Auguri a tutti e speriamo in un 2009 migliore x i nostri colori. Grazie Tristan, se tornasse ai tempi del Deportivo sarebbe meglio, ma secondo me qualche passo in avanti da quando giocava col Livorno l'ha fatto.

cobrahammer ha detto...

Perfetto,avevamo auspicato 5 punti x respirare e cosi è stato.Questo è il momento solo di fare piu' punti possibile xche restare in premier è vitale come non mai x i motivi che sappiamo.Con lo stoke è stato fondamentale Cole(2 goal in 2 partite,non svegliatelo....).Ora speriamo che gennaio non ci riservi qualche cessione amara,Bellamy deve restare e men che mai rinforzare qualche diretta concorrente.

galchiber ha detto...

Per lo meno per 2 settimane in campionato possiamo stare tranquilli, la ciliegina sarebbe passare il turno in fa cup sabato prossimo! E' un campionato strano quest'anno, vinci 2 partite e sei nella colonna di sinistra, ne perdi 1 e 1 pareggio e sei terzultimo, basta vedere che le ultime hanno 18 punti e noi 10° 25! Complimenti a Cole per il gol di ieri, sul gol di tristan però aveva tirato una cacata pazzesca che anche mio nonno l'avrebbe parata se non si fosse trovato li per caso Tristan (altro che gol alla inzaghi!)

Bisognerebbe che Fuller venisse in prestito da noi per una partita e tirasse una bella manata a Faubert, ne avrebbe tanto bisogno!

Finalmente ad Upton Park non abbiamo assistito alla solita fuga dagli spalti che ultimamente era diventata una consuetudine.

Buon anno a tutti e speriamo che vendano i superflui per prendere un giocatore decente, magari una punta considerato che il recupero di Ashton può prolungarsi anche fino ad Aprile, e che i migliori restino.
C'MON UNITED! C'MON UNITED!

Alfonso ha detto...

a Proposito raga, ma di Dean si sa qualcosa? Vorrei proprio vederlo in campo...

Boleyn andrew ha detto...

sarà quanto mai necessario ripartire da dove abbiamo lasciato,cioè con le nostre 4 "colonne" fisse al loro posto e mi riferisco a green-upson-behrami e soprattutto craig bellamy!Toccarne anche solo una porterebbe allo sgretolamento dello scheletro della squadra basato proprio su questi 4 giocatori.e poi andare a rinforzare tottenham o city con craig mi sembra davvero assurdo e non mi venite a raccontare che di michele potrebbe esser in grado di sostituirlo perchè secondo me david ancora non ha capito come si gioca in premier,dove tutto ti puoi permettere tranne che di prenderti delle lunghe pause durante le partite alle quali lui è abituato.

Rascio ha detto...

Avanti così!!!

Jericho09 ha detto...

Vincenti contro Portsmouth e Stoke giusto nel periodo in cui sono stato a Londra! Ho goduto terribilmente...