lunedì 21 dicembre 2009

West Ham - Chelsea 1-1

Buona prova offerta nel derby contro il fortissimo Chelsea di Carlo Ancelotti, i ragazzi schierati in campo da Zola hanno messo in campo la grinta e l’anima che altre volte non hanno avuto, il punto conquistato francamente è più utile al morale che alla classifica, certo è che anche i Blues ci hanno messo del loro con una prova opaca e non memorabile: ora siamo penultimi con un punto di vantaggio con il Portsmouth, capace di vincere con il Liverpool, e uno meno del Bolton, il quale addirittura ha due partite in meno di noi; per carità le altre avversarie non sono lontanissime, però la media punta ottenuta è bassissima, meno di un punto a partita; la retrocessione coinvolge addirittura dodici squadre, compre se due a quota 21, ovvero Sunderland e Stoke City.
Una partita comunque non di livello eccelso, con il punteggio determinato da un sacrosanto rigore per noi ed un quasi inesistente rigore per loro, ripetuto tra l’altro tre volte in sede di trasformazione di Lampard.

Zola si intestardisce nella scelta di Foubert e Gabbidon, per sfortuna o per fortuna quest’ultimo si infortuna e deve lasciare il campo al 18’ per Tomkins.
Grandiosa la prova di Parker in mezzo al campo, presente ovunque e capace di mettere qualità in una squadra come la nostra che di fatto non ne ha.

Vediamo ora cosa ci offre il mercato di riparazione; dovremmo rivoluzionare la squadra, ma non abbiamo i denari per farlo – cosa combineremo?
La stagione è a metà e vedo in noi poche speranze di salvezza…

Nelle immagini il rigore di Diamanti.
video

4 commenti:

ANDREA the Hammers ha detto...

un punto utile al morale, ottenuto dopo una gara interpretata e svolta molto bene con intensità e spirito di abnegazione. il derby era sentitissimo ed i ragazzi sono stati bravi a non deludere ancora la gente di up.la buona volontà evidentemente questa volta nn è mancata,ma per salvarci serve qualcosa in più.
diamanti dimostra di aver il temperamento giusto per la premier anche se a volte cade in classici attegiamenti da talentino di serie a, quando si intestardisce in inutili assoli personali da bestemmia.per il mercato che dire?? inutile fare ipotesi senza la solidità societaria.quando ci libereremo una volta per tutte dei pupazzi scandinavi riusciremo forse a vivere una stagione migliore.

yashal ha detto...

Buone Feste!!!

alfredo ha detto...

In un ottica di salvezza...il punto a casa non basta...ma se guardiamo con chi lo abbiamo fatto allora capiamo che è importante..Il vero problema di quest'anno sono gli infortuni di due uomini che avrebbero potuto cambiare la nostra stagione Ashton...ma soprattutto COLE. Per salvarsi bisogna avere un attacco prolifico cosa che noi ora nn abbiamo. Speriamo quindi in un mercto di riparazione oculato ed efficace. ma quest'anno la salvezza sarà davvero un impresa forse anche più grande del GREAT ESCAPE di qualche anno fa... certo che quest'anno tra LAZIO e WEST HAM non so chi mi farà soffrire di più... BUONE FESTE AMICI HAMMERS

pinci58 ha detto...

....vabbè... un Buon Natale a tutti gli Hammers!.....perchè a Santo Stefano ci sarà da soffrire...