giovedì 5 novembre 2009

West Ham - Aston Villa 2-1

Finalmente si torna alla vittoria, avevo detto che era fondamentale fare cinque punti nelle gare con Arsenal, Sunderland e Aston Villa, e cinque punti sono arrivati. Aspettavamo la vittoria ormai da agosto, quando espugnammo il campo del Wolverempton, da allora, i tre punti erano diventati un autentico miraggio!
La vittoria arriva per determinazione, nel recupero della secondo tempo.
Protagonista della partita il giovane Hines, subentrato al 37' min. del primo tempo al posto del glaudicante Cole; e capace, prima di procurarsi il calcio di rigore trasformato da Noble, e poi, di finalizzare, quando ormai le speranze di vittorie erano ridotte al lumicino, il goal del vantaggio con un bel gioco di gambe in area di rigore.

Formazioni.

West Ham United: Green, Faubert, Da Costa, Upson, Ilunga (Spector dal 8' min.), Behrami, Parker, Noble, Collison, Franco (Jimenez dal 87' min.), Cole (Hines dal 32' min.).
Subs: Kurucz, Tomkins, Jimenez, Stanislas, Diamanti.

Aston Villa: Friedel, Beye, Dunne, Collins, Warnock, Sidwell, Ashley Young, Petrov, Heskey (Reo-Coker dal 46' min.), Agbonlahor, Carew (Young dal 85' min.).
Subs: Guzan, Luke Young, Shorey, Albrighton, Delph, Delfouneso.

Sintesi breve.

La squadra purtroppo ad avere troppi infortuni e troppa gente in infermieria, Da Costa sostituisce un Tomkins, non in grande condizione ultimamente, mentre Foubert viene ripresentato dal primo minuto nonostante le prove incolori di questo inizio di stagione; in attacco, dopo il goal di domenica, Franco viene confermato titolare a discapito del nostro Diamanti.

Al 45' min., il West Ham si porta in vantaggio con Noble. Il nostro centrocampista trasforma un calcio di rigore procurato da Hines durante una bella percussione in area.
Il West Ham è sempre capace di complicarsi la vita, così quattro minuti dopo l'inizio della ripresa, Da Costa salta sopra all'ex Collins atterrandolo (rigore molto dubbio secondo me), l'arbitro fischia calcio di rigore per l'Aston Villa: dal dischetto si presenta lo Ashely Young, il quale per fortuna si fa' parare la conclusione da un grande Green.
Il nostro portiere rimane protagonista della partita, questa volta però in negativo, perchè si fa' soprendere da una conclusione a giro da Ashley Young che riporta in parità il punteggio.
L'Aston Villa rimane in dieci negli ultimi dieci minuti per l'espulsione di Beye.
E' il 94' quando Hines viene servito in area di rigore da Parker, si sposta la palla sul piede destro ed insacca alle spalle di Friedel (vedere video realizzato con un cellulare).

La squadra mi sembra in ripresa, nella ultime tre giornate, non bisogna certo tirare in remi in barca poichè la situazione rimane sempre critica, ma almeno dal punti di vista psicologico adesso, stiamo un pochino meglio. Raggiungiamo in classifica a dieci punti Wolverempton e Blackburn, staccando così Hull City e il deludentissimo Portsmouth.
Domenica West Ham - Everton: partita alla nostra portata, ma comunque difficilissima. video

2 commenti:

alfredo ha detto...

Finalmente una vittoria sofferta come sempre e come sarà questa stagione...ma è una vittoria che da morale e forza...la meritavamo già da qualche partita ma non arrivava. Ora la classifica sembra più bella...abbiamo ripreso qualche squadra e domenica potremmo ripeterci con un everton in difficoltà! Dobbiamo vincere e tiraci fuori dal cono d'ombra...grande Zola...sta dimostrando di essere un grande tra mille difficoltà! Come on Hammers!

pinci58 ha detto...

...vabbè l'altra sera seguivo sul sito WHUFC la web cronaca della partita....al 92° ho spento............e adesso sotto con i Toffees! Come on you Irons!