domenica 8 novembre 2009

Deludente sconfitta con l'Everton

Dopo la vittoria sofferta di mercoledì, gli Hammers deludono terribilmente perdendo in casa con l'Everton per 2-1. Il West Ham permette così ai Toffees di tornare al successo dopo oltre un mese (esattamente dalla vittoria in Europa League contro il Bate Borisov il primo ottobre).
Questa sconfitta complica nuovamente la nostra situazione di classifica, un risultato comunque bugiardo dal punto di vista del gioco, perché il West Ham ha giocato sicuramente meglio degli avversari, ma certo è che non si può essere così sterili in zona goal e così vulnerabili in difesa.
Devo dire che sono molto deluso dal risultato perché speravo veramente e credevo fortemente che potessimo dare continuità al nostro rendimento; la squadra deve ritrovare lo spirito di abnegazione tenuto con l’Aston Villa per ottenere la salvezza e deve soprattutto trovare qualcuno che gonfi la rete.

Formazioni.

West Ham United: Green, Faubert, Da Costa, Upson, Spector, Behrami, Jimenez (Diamanti dal 57’ min), Parker, Collison (Stanislas dal 46’), Franco, Hines
A disposizione: Kurucz, Daprela, Tomkins, Kovac, Noble
Everton: Howard, Hibbert, Yobo, Distin, Baines, Heitinga, Gosling (Neill dal 76’ min), Rodwell, Fellaini, Cahill, Saha (Yakubu dal 57’)
A disposizione: Nash, Wallace, Jo, Agard, Baxter

Torna Jimenez dal primo minuto, mentre Cole viene sostituito da Hines.
Continuo a ribadire che la nostra squadra ha dei limiti offensivi imbarazzanti: oggi Zola è partito con Jimenez dietro a Franco e Hines. Nessuno dei tre è un bomber in grado di andare in doppia cifra in una stagione, e forse nemmeno tutti e tre insieme riescono ad arrivare a dieci goal. Come possiamo salvarci con questa lacuna?

Sottolineo solo la centesima partita consecutiva dall’inizio per Robert Green in campionato (la serie iniziò il 10 settembre 2007 contro il Watford).

Breve cronaca.

Al 8’ min. Parker serve sulla destra Foubert, il quale effettua un buon cross, ma Franco arriva in ritardo.
Il West Ham mantiene maggiormente il gioco nei primi minuti, senza essere pericoloso in zona goal; nonostante ciò, è l’Everton a portarsi in vantaggio: Cahill riesce a servire Saha al limite dell’area, il quale con una bella conclusione radente supera Green.
Al 38’ min., calcio di punizione di Jimenez dai venticinque metri, deviato dalla barriera nelle braccia di Howard.

Nella ripresa Zola sceglie di sostituire Collison con Stanislas.
E proprio in nuovo entrato ad essere protagonista, ottenendo subito un calcio d’angolo, dal quale la palla arriva a Jimenez che di testa conclude di poco fuori.
Anche in questo inizio di ripresa è il West Ham a mantenere il controllo del gioco, tuttavia manca chi finalizza la manovra offensiva della nostra squadra. Mi ripeto sempre ma è questo il punto dolente della situazione.
E’ Parker il migliore dei nostri, e al 62’ una sua conclusione da fuori area da’ l’illusione del goal.
Al 63’ min., l’Everton trova il raddoppio: Gosling al secondo tentativo supera Green (decisamente non positiva la sua prima respinta).
Un minuto dopo, gli Hammers tornano in partita: il neo entrato Alessandro Diamanti serve Stanislas, il quale supera con un bel pallonetto Howard (1-2). Il giocatore italiano riesce a dare un po’ di vivacità in più al nostro gioco.
Intorno al 75’ min. Hines ha due buone occasioni ma non riesce a concretizzarle.

Il West Ham non riesce a trovare il pareggio e l’Everton continua nella sua serie positiva al Boleyn Ground: l’ultima nostra vittoria risale al 2007 (1-0)!

Il 21 novembre ci aspetta l’Hull City, in una sfida che ha il sapore di spareggio salvezza.

[Chelsea – Manchester United 1-0 (Terry).]

6 commenti:

alfredo ha detto...

Quest'anno non me ne va bene una...ad oggi se dovessi tracciare un resoconto delle mie due squadre del cuore...raccimolerei lo sconfortante bottino di 21 puntui...dieci il west ham 11 la lazio...non vorrei che a fine anno mi ritrovo con due squadre in B sarebbe il massimo della jella. Ma nonostante questo...sono più fiducioso della salvezza del West ham che della lazio...dopotutto credo che queste sconfitte siano figlie di inesperienza e peccati di gioventù...è vero anche che se non si hanno bocche di fuoco li davanti che la buttano dentro diventa difficile vincere e salvarsi...in effetti il solo Cole mi sembra abbia l'istinto del gol...gli latri sembrano delle mezze punte che sono evanescenti in zona gol...Ma sono sicuro che zola troverà la strada giusta e che prima o poi il vento cambierà. Non sono così sicuro che la cosa cambierà per la lazio...se si salva il west ham e la lazio andrà in B sarà il momento buono che mi trasferisco a vivere a Londra...GOD SAVE THE EAGLES E THE HAMMERS!

pinci58 ha detto...

...beh se parliamo di squadre del cuore io mi sono già tolto il problema, la mia è già in B (TORO)...comunque ormai mi emoziono quasi più per il West Ham i...anche lì gioie poche...
Comunque, sono abbastanza d'accordo sulla apparente difficoltà di fare gol....poi però in effetti nelle ultime 4 partite ne abbiamo fatti 7...forse il problema vero è che ne abbiamo anche presi 7, di cui 5 in casa...ma prima o poi il vento cambierà!
Go Hammers!!!

alfredo ha detto...

Pinci...vecchio cuore granata...speriamo di rivederci in A...lo spero soprattutto per noi di rimanere...Voi ci tornerete sicuro...
A marzo vado a londra a vedere il west ham contro lo stoke city...speriamo di ritrovarci in una situazione di classifica migliore!

pinci58 ha detto...

Ciao Alfredo, anche io ho in mente di andare ad Upton Park in primavera...stavolta però mia moglie e mio figlio li mando a shopping....dopo averli costretti a sorbirsi il derby con il Fulham un mese fa (però si sono divertiti a loro dire)...sono sicuro di una classifica migliore (non preoccuparti la Lazio non corre pericoli...ci sono squadre ben peggiori...)

alfredo ha detto...

Grazie Pinci per il supporto morale...certo che ieri vi ha detto male ripresi al 93esimo...ma la A sarà vostra con grande anticipo credo insieme al Lecce di De Canio. Se vai in primavera...magari andiamo nello stesso periodo io vorrei andare su per il 23 Marzo...così mi vedo la sera Queen's park rangersvs derby county e poi il sabato West Hamvs Stohe City...dai che se beccamo a Londraaaaaaaaaaaa!

commodoro ha detto...

Tutto vero quello che avete detto. Ma perche' Zola fa giocare Jimenez e lascia fuori Diamanti?, cosi' come Stanislas. Perche' ogni tanto non prende a calci Faubert che ha enormi potenziali ma gioca da parrocchia? E' vero che qualche rinforzo sarebbe necessario ma ancora non abbiamo trovato un vero equilibrio ..............speriamo di trovarlo prima di cambiare serie.......HAMMERS FOREVER