domenica 13 settembre 2009

Wigan Athletic - West Ham 1-0

Il West Ham non riesce a portare a casa nessun punto dalla trasferta in casa del Wigan, la nostra squadra subisce il gioco degli avversari nel primo tempo e all'inizio della ripresa, fin quando i nostri avversari trovano il vantaggio, dopodichè esce dal guscio, gioca discretamente, ma non riesce a rimettere in parità la gara. Green autentico protagonista con interventi strepitosi (ormai titolare inamovibile della nazionale di Fabio Capello).
Ottimo debutto di Alessandro Diamanti che in due occasioni sfiora il goal: prima su calcio di punizione, che termina leggermente fuori alla sinistra della porta avversaria, poi con un'azione personale dalla destra in cui coglie il palo.
Torna anche a farsi vedere in campo Behrami dopo il lungo infortunio.
C'è da sottolineare anche un altro evento che avrebbe potuto modificare il corso della gara, al 45' min. l'arbitro fischia la fine quando C. Cole era involato a rete, il nostro attaccante aveva anche siglato il goal del vantaggio ma oramai il gioco era fermo.

Formazioni.

Wigan Athletic: Kirkland; Melchiot, Bramble, Boyce, Figueroa; Thomas, Koumas (dal 65' Scharner), Gomez (dal 90' Sinclair), Diame, N'Zogbia, Rodallega (dal 72' Scotland).In panchina non utilizzati: Pollitt, Edman, Cho, King.

West Ham United: Green; Faubert, Tomkins, Upson, Gabbidon; Noble (dal 87' Nouble), Parker, Kovac (dal 63' Behrami), Stanislas (dal 63' Diamanti), Hines, Cole
In panchina non utilizzati: Kurucz, Spector, Da Costa, Payne.

Azioni principali.
Al 10' min., Gomez prova la conclusione dal limite dell'area dopo una combinazione con Rodallega, Green è costretto a distendersi e a mettere il pallone in calcio d'angolo.
Al 40' min., Rodallega, ispiratissimo per tutta la gara, nonostante fosse arrivato solo il giorno prima dopo il lungo viaggio aereo per la trasferta con la sua nazionale, conclude da fuori area costringendo Green ad un intervento prodigioso.
Allo scadere del primo tempo, Cole viene lanciato da Parker, il nostro attaccante supera il portiere, mette la palla in rete, ma l'arbitro aveva già fischiato la fine della prima frazione di gioco.
Al 55' min., il Wigan passa: azione sulla destra di Melchiot, l'ex del Chelsea mette un bel pallone radente in mezzo sul quale si avventa Koumas, ma Green salva miracolosamente, la palla però rimane lì alla portata di Rodallega che è il più lesto in mezzo a 3 dei nostri ad insaccare in porta.
Al 70', bel calcio di punizione di Diamanti da 35 metri che termina poco fuori il palo sinistro della porta di Kirkland. Otto minuti dopo ancora il neo acquisto protagonista, rimessa laterale dalla destra, Diamanti supera di forza il suo avversario, effettua un tiro a giro che si stampa sul palo opposto alla sua posizione a Kirland ormai battuto.
Inizio veramente incoraggiante da parte di Alessandro Diamanti che ha mostrato alcuni dei suoi migliori colpi, purtroppo non sono stati sufficienti a rimettere in parità la gara.

Quattro punti in quattro gare non è un gran cammino, non dobbiamo scoraggiarci perchè sappiamo quali sono i nostri limiti e che sarà una stagione difficile, il primo obiettivo da raggiungere è la salvezza ad ogni costo, per altro dobbiamo ancora lavorare tanto.
C'è sicuramente da sottolinear un dato negativo in questo inizio di stagione: in 4 match abbiamo siglato solo 3 goal e nelle due ultime gare non siamo andati a segno. Il problema del centravanti non è stato risolto e questo si sente, perchè la squadra produce un buon gioco, ma manca proprio chi la mette dentro. Vedremo questo Guillermo Franco che giocatore si rivelerà.

3 commenti:

alfredo ha detto...

Brutta sconfitta non c'è che dire. Brutta perchè abbiamo subito il gioco avversario e solo dopo essere stati trafitti abbiamo accennato una reazione. Non siamo stati brillanti e a questo punto la squadra deve reagire per non rimanere impantanata nelle zone basse. Pur con le tante difficoltà che abbiamo sono sicuro che risaliremo la china. Serve umiltà e serve un pò più di coraggio.. Come on HAMMERS!

Antonio Nemo ha detto...

Non mi hai fatto ancora sapere niente riguardo al post congiunto...

Antonio Nemo ha detto...

ho risposto alla tua mail: per me è perfetto. Se sei d'accordo, domani mattina lo pubblichiamo sui nostri blog e lo pubblicizziamo su vari siti, chiedendo adesioni.
Fammi sapere!