lunedì 22 settembre 2008

West Ham - Newcastle 3-1

Di ritorno sano e salvo dall'Egitto scrivo questo post sulla partita di sabato contro il Newcastle.
Il West Ham del neo manager Gianfranco Zola continua la serie di vittorie casalinghe (arrivata a 3), ma molto lavoro è ancora da fare.
Debutta dal primo minuto David Di Michele (era subentrato nella partita precedente per l'infortunio di Ashton) con una prestazione assolutamente degna di nota: infatti già nel primo tempo è capace di mettere a segno ben due reti e un assist.
Zola schiera la seguente formazione: Green; Behrami, Upson, Neill, Ilunga; Foubert, Noble, Parker, Etherington; Di Michele e Cole. Risponde il Newcastle: Given; Edgar, Taylor, Coloccini, N'zogbia; Geremi, Cacapa, Butt, Duff; Owen, Xisco.
Il West Ham passa subito (7' min): Di Michele effettua una bella percussione partendo da destra e accentrandosi fino al limite dell'area, da quella posiziona scocca un tiro di sinistro che si insacca nella porta del Newcastle, fondamentale tuttavia per superare Given è sicuramente una deviazione di Cacapa che alza un pallonetto imparabile. Bella esultanza di Zola.
Al 10' min. calcio di punizione di Noble che termina alto sulla traversa; al 11' poi Owen si presenta solo davanti a Green, ma il guardialinee segnala un fuorigioco alquanto dubbio (aveva comunque concluso a lato).
Al 36' arriva il raddoppio per gli Hammers. Di Michele viene ben servito in profondità, si presenta davanti a Given, il quale però riesce a contrastare la sua conclusione, il giocatore italiano tuttavia riesce a recuperare nuovamente il pallone, finta il tiro di destro e poi invece conclude di sinistro sul primo palo.
Nella ripresa ancora protagonista Di Michele (54' min), il quale partendo sempre da destra arriva fin quasi dentro l'area piccola, probabilmente prova un tiro di destro, ma la sua traiettoria imperfetta arriva a servire l'accorrente Etherigton che insacca alle spalle di Given. (3-0)
Al 66' min. Owen accorcia le distanze, infatti l'ex pallone d'oro super Neill in dribbling e di destro conclude alle spalle di Green.
Vittoria meritata, tuttavia dobbiamo dare continuità ai nostri risultati, in trasferta dobbiamo incominciare a fare dei punti.
Altra considerazione su XL: la sponsorizzazione è finita anticipatamente per ragioni economiche che non tratteremo di certo qui, tuttavia mi chiedo come fosse possibile presentarsi con una maglia con la toppa sopra come la settimana scorsa o come si possa sovrascrive il nome dello sponsor con una toppa con scritto il numero del giocatore (questa settimana). Posso notare come facciamo passi da giganti di settimana in settimana, se non altro con questa progressione ci sono buone possibilità che la prossima settimana si presentino in campo con una maglia pulita.
Rimane in ogni caso un altro problema, quello dello sponsor principale che per una squadra di Premier League è fondamentale: con quello che rappresenta ormai questo campionato, non dovrebbe essere difficile trovare uno sponsor, tuttavia vedo che siamo in difficoltà anche su questo fronte.
Speriamo in bene...

4 commenti:

cobrahammer ha detto...

bella e meritata vittoria,di michele in stato di grazia,la classifica è buona,se riuscissimo ad ingranare anche in trasferta potrebbe essere una buona stagione.Bravi tutti,stavo in un pub qui a roma ed ad ogni goal gridavo come un pazzo.Vi erano tifosi del liverpool che stavano seguendo la loro partita contro lo stoke,chiedevano un italiano del WHU,ebbene si,i'm for ever blowing bubbles....................

galchiber ha detto...

Il newcastle di adesso è pietoso, basta vedere il 2° gol di Di Michele per capire che difesa ha...

MA GODIAMOCI QUESTI MOMENTI SENZA SCIUPARE NIENTE, LA PARTITA DI SABATO MI HA GASATO QUANTO IL PUBBLICO DI SABATO AD UPTON!

Per lo sponsor si, sono pienamente d'accordo con tutto quel che ha detto catri.

Stasera Carling a Watford...

Spillo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Spillo ha detto...

concordo..il newcastle non è sicuramente nel suo momento migliore e il 3 a 1 non può essere considerato un risultato "vero" al 100%...però secondo me Di Michele farà bene specie se riuscirà a collaborare a pieno con Ashton...quello che mi preoccupa è la difesa...