sabato 2 agosto 2008

Southampton - West Ham 2-2

Interessante amichevole prestagionale con protagonista una delle più forti formazioni di First Division.
In campo fin dall'inizio il neo acquisto Vallon Behrami, protagonista poi di una discreta partita.
Il West Ham mostra ancora una volta grandi limiti tecnici, tant'è che va' sotto addirittura due a zero già nel primo tempo: al 33' min. e al 38' min. McGoldrick mostra le sue capacità e insacca in entrambe le occasioni alle spalle di Stech.
Il West Ham ha il merito, se non altro, di tornare in partita già alla fine della prima frazione di gioco. E' Davemport a siglare il parziale uno a due, di testa a seguito di un corner battuto da Faubert.
Il pareggio degli Hammers arriva al 66' con Hines, il quale con un bel tiro supera Bialkowski.
Voglio fare delle considerazioni prestagionali: sarà una stagneione molto difficile, ma molto, credo che la nostra squadra abbia veramente dei limiti non indifferenti, e che per ora la campagna acquisti non li abbi assolutamente colmati.
Se pensiamo solamente alla campagna rafforzamenti del nemico Totthenam c'è da mettersi le mani nei capelli dalla disperazione. L'obiettivo di un attaccante, per me fondamentale, non sembra assolutamente vicino ad essere raggiunto: con chi pensiamo di fare i goal? Sappiamo bene tutti i limiti di Ashton e Bellamy, entrambi due buoni giocatori, ma entrambi incapaci di dare continuità di realizzazione. La stagione di Premier è veramente alle porte e oltre a questo limite ne vedo altri, per esempio il centrocampo non è stato rafforzato.
Vedo per noi una stagione molto difficile, con un unico obiettivo, la salvezza tranquilla...spero di sbagliarmi ovviamente.

5 commenti:

galchiber ha detto...

Il southampton fa la championship, speriamo che non sia avversario l'anno prossimo in questa categoria! E' vero che ci sono dei limiti tecnici soprattutto la davanti, però sono fiducioso per lo meno ad una salvezza tranquilla come lo scorso magari togliendoci qualche piccola soddisfazione in campionato (vedi vittorie dello scorso anno on ManU e L'pool) e puntare di più sulle coppe nazionali(l'anno scorso 3 squadre su 4 delle semifinali della FA CUP erano di serie b). L'anno scorso ricordo che fino alle 3 scoppole consecutive per 4 a 0 contro Spurs, Chelsea e Liverpool avevamo si uno dei peggiori attacchi ma anche la 4° o 5° difesa della premier, e le scoppole sono arrivate a quota 40 ormai raggiunta.
Resta comunque la realtà dei fatti, che tutte le squadre, chi più chi meno, hanno fatto acquisti, che poi si siano rinforzate questo è da vedere, noi solo 1 giocatore da definirsi tale per adesso preso (Behrami) ed 1 giocatore da definirsi tale per adesso ceduto (Zamora); a marzo comunque era stata annunciata, anche dalla gazzetta dello sport, una specie di svendita totale dei pezzi migliori che per ora non c'è stata, quindi vuol dire che l'ambiente non è allo sbraco, altrimenti non li avrebbero tenuti.

FIDUCIA PIENA A CURBESHLEY E C'MON UNITED!

catri ha detto...

errata corrige: cambiata la categoria dell'avversario.

manja ha detto...

Tottenham????i fottuti yids sono sempre stati una potenza economica...sono o non sono yids!!!!

per il resto credo come te che la stagione che va iniziando sia davvero molto dura.

TUTTI PER UNO
UNO PER TUTTI

COME ON UNITED!!!

manja ha detto...

a propostito,lascio qui il mio contatto msn

andreawhu@hotmail.it


UP THE HAMMERS

galchiber ha detto...

Ciao Andrea e tutti, l'acquisto del "portierone" Lastuvka è ufficiale (senza di lui non si sapeva proprio come fare), meno male che hanno respinto l'assalto degli Yids a Deano... ci sarebbe mancata solo questa!
Io comunque resto fiducioso for the next season

ALWAYS C'MON UNITED!