domenica 24 agosto 2008

Manchester City - West Ham 3-0

Ecco le mie perplessità che emergono seriamente alla prima partita in trasferta, l'avversario capace di mandarci letteralmente KO è il nuovo Manchester City (capace lo scorso anno comunque di mantenere un ritmo in casa impressionante) con tutti i suoi problemi organizzativi.
Indubbiamente determinante per le sorti della partita è l'espulsione di Noble, capace di farsi ammonire nel giro di cinque minuti e di lasciare i nostri in inferiorità numerica, tuttavia l'inferiorità mi sembrava esserci anche nella prima mezzora di gioco quando c'era la parità numerica.

Il West Ham schiera la seguente formazione: Green; Behrami, Davemport, Upson, Neill; Foubert, Noble, Parker, Etherigton; Ashton e Cole. Risponde il Manchester City con: Hart; Corluka, Richards, Ben-haim, Ball; Ireland, Kompany, Johnson, Petrov; Elano e Sturridge.
Al 11' minuto mega occasione per il Manchester City: l'azione tambureggiante dei padroni di casa, composta da almeno tre tiri pericolosissimi verso la porta difesa da Green, si conclude con la traversa clamorosa di Ben-haim.
Il West Ham praticamente non si fa' mai vedere in zona goal, e le cose si complicano tra il 31' e il 36' minuto, quando Noble si fa' cacciare per doppia ammonizione, la prima per fallo di mano, la seconda per un intervento a gamba tesa a metà campo.
Le reti del City arrivano poi tutte nella ripresa: al 64' gol di Sturridge, con un tiro potente di sinistro dal centro dell'area di rigore sulla respinta centrale di Green; al 69' Elano raddoppia con una girata radente di sinistro su assist di Irland; al 75', azione praticamente in fotocopia del gol precedente, soltanto che Elano trasforma di destro invece che di sinistro.
Speriamo in un futuro roseo. Ma sono preoccupato.

6 commenti:

manja ha detto...

come te sono preoccupato però cazzo siamo la squdra più sfigata della premier
abbiamo ben 11 infortunati...cambiasse un pò il vento
anche perchè Dyer Collins McCartney Bellamy per noi sono fondamentali.

a presto

WE'LL SUPPORT YOU EVER MORE!

ICF MI ha detto...

cari amici, sabato saro' all'UPTON PARK per sostenere i ragazzi!! Mi è arrivato ora il ticket e sono al settimo cielo!
COME ON IRONS !!!

Remo ha detto...

Su con la vita ragazzi !
la situazione non è così drammatica...è ovvio che recuperato Bellamy (che farebbe una gran coppia con Deano...non li abbiamo praticamente ancora visti insieme !) Dyer (assai meglio di Faubert....a me il francese proprio non piace) e Mc Cartney già saremmo un altra squadra. Occorre però rinforzarci dietro visto che a fianco di Upson non c'è nessuno particolarmente affidabile...Sami Hyypia sembra venga messo sul mercato e sarebbe una fantastica scelta...se vogliamo reinvestire con parte dei soldi della cessione di Ferdinand uno molto forte è Matthew Kilgallon dello Sheff. utd.
Anche la coppia centrale Parker-Noble è discreta nello sviluppo della manovra ma un pò fragilina nella fase di filtro... ma ho fiducia, Etherington non è ancora al massimo, Beharani si sta pian piano ambientando (anche se con Petrov sabato se l'è vista bruttina...)
Beh, intanto vinciamo domani in Coppa di Lega e poi sono certo che anche in Campionato diremo la nostra.
A presto e complimenti vivissimo per il Blog.
Remo - Parma

manja ha detto...

remo sono d'accordissimo con te...speriamo che con il rientro degli infortunati qualcosa cambi se poi arrivasse anche un discreto difensore sarei molto più tranquillo.

andrea-Pisa

galchiber ha detto...

Concordo con Andrea e Remo, è dalla stagione scorsa che sistematicamente abbiamo dai 10 ai 13 infortunati e che avere uno un po' più affidabile dietro non sarebbe una cattiva idea (a me Faubert comunque piace quanto Dyer). Resto quindi fiducioso per il futuro e per una vittoria netta domani stasera nel turno di Carling.

FOREVER C'MON UNITED!!!

Alessio - Siena

Manuel ha detto...

Anche io sabato sarò ad Upton Park!!!! Grandioso!!! Mi è appena arrivato il ticket"!!! Pretty bubbles in the air!!