domenica 7 marzo 2010

West Ham - Bolton 1-2

Bruttissima battuta d'arresto in casa contro una diretta concorrente per la salvezza; dopo una serie di buone prestazioni (soprattutto in casa con squadre del nostro livello) mi aspettavo un'altra prova positiva contro il Bolton, invece incappiamo in una sconfitta che adesso come adesso sembra innocua ai fini della classifica perchè non perdiamo posizioni, ma che alla lunga ci può costare molto cara. Un successo ci avrebbe portato a quota trenta permettendoci di staccare il terz'ultimo posto di sei punti, invece con questa sconfitta le sabbie mobili rimango lì a tre punti da noi.
Considerando che il Bolton era sei mesi che non vinceva una partita fuori casa e solo in sette occasioni aveva fatto goal in trasferta, la nostra è stata proprio una brutta figura.

Dopo sedici minuti il Bolton aveva messo in cassaforte la partita con due goal: il primo di Davis di testa ben servito dal coreano Lee, il secondo del diciottenne Wilshere.
Solo dopo l'espulsione di Cohen, era il 70', il West Ham è riuscito ad accorciare le distanze con Diamanti (89' min), ma ormai era troppo tardi; l'assedio dei minuti di recupero non concretizza il pareggio.

Zola a fine match: "Sono deluso. Non mi aspettavo questa sconfitta. Il modo in cui abbiamo iniziato la partita ha determinato il risultato finale. Il Bolton ha approfittato immediatamente delle opportunità concesse. Abbiamo avuto opportunità, ma ormai era troppo tardi per rimettere in piedi il risultato".

Owen Coyle: "Sentivo che era una finale di coppa per noi. Ci siamo resi conto che vendendo qui dovevamo essere al massimo in quanto il West Ham era in buona forma. Abbiamo iniziato con il piede giusto e abbiamo fatto molto bene. E 'stato uno spettacolo fantastico a tutto tondo. Ma non c'è dubbio abbiamo meritato i tre punti".

6 commenti:

yashal ha detto...

Peccato! Ma non ci saranno problemi per la salvezza...daje

commodoro ha detto...

Qualcuno mi sa dire Tomkins che fine ha fatto? Quello era un clone sbagliato. Poi perche' far entrare Dyer (scotto) e poi Mido e ricambiare di nuovo assetto? Vero e' che l'unico very good e' Diamanti che Parker e' lesso ma anche GZ stavolta ci ha messo del suo. Alla prossima.

alfredo ha detto...

INizio drammatico che mi ricorda gli inizi indegni della mia sgangherata LAZIO!
Suicidi difensivi come il secondo goal dove almeno un pajo di difensori sono da PIPPERO!
Ad ogni modo...sotto sono scarsi...portsmouth burnley e hull se ne andranno in championship...a noi del west ham basterà vincere altre due partite portarsi a 35 punti e solo una catastrofe potrebbe farci retrocedere. Capitolo LAZIO...sono in disarmo totale non ho più parole, parolacce o bestemmie! Mi stanno togliendo l'anima. Anno drammatico per le mie due squadre!

ANDREA the Hammers ha detto...

Dopo 2 belle affermazioni interne,una sconfitta scontata all'old trafford e la mia visita di mercoledi scorso ad upton park,tutto mi sarei aspettato tranne che vedere una nostra rivale violare in quel modo il nostro stadio.
abbiamo pagato a carissimo prezzo 2svarioni e per tutta la gara,nonostante tanta volontà,per sfortuna e scelte discutibili di zola,non siamo stati in grado di raddrizzare le sorti di una partita che per noi valeva tantissimo.
il peso di questa sconfitta,infatti,potremmo avvertirlo maggiormente fra qualche settimana,dopo,cioè,probabilissime scoppole con gunners e blues nei prossimi due incontri.
vincendo ci saremmo messi proprio in una posizione di tranquillità,invece adesso dobbiamo cercare di strappare almeno un punto da questi due derby di londra.impresa impossibile,ma da cercare a tutti i costi per non arrivare ancora con l'acqua alla gola ai successivi appuntamenti salvezza.
ma perchè dobbiamo sempre soffrire?!?!...

alfredo ha detto...

Andrea non parlare di sofferenza a me...che se non crepo quest'anno tra lazio e hammers me faranno santo subito!

Pier M. ha detto...

ERO A UPTON PARK...bobby moore upper stand! che dire, partita inguardabile, ma per me che ero per la prima volta in uno stadio inglese la partita è passata totalmente in secondo piano, anche se il signor gol di Diamanti l'ha fatto sotto il mio naso (come i due del bolton se è per quello)....comunque è da pelle d'oca entrare allo stadio!